Laboratorio teatrale a Roma, Wellness Theatre

/Laboratorio teatrale a Roma, Wellness Theatre
Laboratorio teatrale a Roma, Wellness Theatre2016-11-01T15:40:25+00:00

Cos’è?

Fermarsi per un momento, ascoltarsi. Imparare a conoscere sé stessi e ad esprimersi in modo coinvolgente. Sentirsi individui unici ed originali. Questo, per noi, è il Wellness Theatre.

Un laboratorio teatrale che favorisce l’ascolto profondo e la libera espressione della persona, rivela le sue attitudini potenziali e amplia lo spettro di possibilità espressive.

Questo processo, oltre a favorire l’affermazione della personalità, contempla anche una dimensione di socialità dei singoli individui, attraverso l’attivazione di interazioni positive, la valorizzazione di differenze individuali e la creazione di un forte sentimento di reciprocità e rispetto.

A chi è rivolto?

Bambini (dai 3 anni in su), ragazzi ed adulti.

Quali sono i nostri obiettivi?

Scoperta e sviluppo delle potenzialità creative e della socializzazione, presa di coscienza di sé e aumento dell’autostima, valorizzazione della fantasia e dell’espressività attraverso la mimica, il gesto, la voce, il suono, il racconto, il movimento.

Cosa facciamo?

Tecniche di recitazione, movimento scenico, training emotivo, tecniche di rilassamento, dizione e fonetica, public speaking, lettura interpretativa, improvvisazione, scrittura creativa.

Che metodo usiamo?

Il punto di partenza e di arrivo dell’intero percorso è la persona. L’espressività naturale di ciascuno è data dalla relazione reciproca tra corpo, anima e intelletto, che viene stimolata da metodi e tecniche teatrali attraverso un percorso laboratoriale in cui la persona può ricercare e sperimentare nuove modalità espressive.

Chi vi guiderà nel percorso?

Stefania Benincaso, attrice e formatrice teatrale, studia Recitazione presso l’Officina Teatrale di Foggia ed il Duse International di Francesca De Sapio a Roma, oltre a frequentare stage e seminari con maestri del Teatro italiano ed internazionale (L’Odin Teatret di Eugenio Barba, Paola Quattrini, Beatrice Bracco).

Lavora al fianco di Nando Gazzolo ne “Il burbero benefico” di Goldoni, è in scena al Teatro Manzoni di Roma in “Attico con vista vendesi” con Fabrizio Frizzi e “La cicogna si diverte” con Rita Forte e la regia di Carlo Alighiero. E’ protagonista, insieme all’attore napoletano Giacomo Rizzo, di“Un turco napoletano” di Scarpetta. Nella scorsa stagione teatrale ha portato in scena la prima versione femminile di “Tre sull’altalena” di Luigi Lunari.

Spazia dal teatro alla televisione: prende parte a diversi programmi tv per Real Time e per i canali Rai. Recita in “Amore criminale” per Raitre. Il cortometraggio “Specchi”, di cui è protagonista, vince il Festival del Cinema Italiano a San Francisco.

Attualmente è in scena con Lorenzo Flaherty in “Semplicemente… donna”, uno spettacolo fortemente innovativo che tratta da un punto di vista diverso il delicato tema della violenza sulle donne.

Nel 2018 inizia il percorso per acquisire la qualifica di Operatore di Teatro Sociale.

Conduce laboratori teatrali e corsi di teatro integrato.

Luca Di Pierno inizia la sua formazione artistica attoriale nel 2012 presso il Teatro Pubblico Pugliese di Foggia, O.D.A. Teatro Stabile, sotto la guida del Maestro Carlo Formigoni. Con lui porta in scena “Aladino e la lampada magica” per la compagnia teatrale stabile il “Cerchio di Gesso” presso l’O.D.A., e con la stessa, nella stagione 2012/2013 lavora in qualità di attore in diversi spettacoli per adulti e bambini.

Incontro determinante per la sua carriera artistica è stato quello con la regista uruguaiana Tamara Cubas, grazie alla quale si avvicina al Teatro sociale, ampliando le sue conoscenze anche alle discipline sud americane ed alle tecniche del Teatro dell’Oppresso di Augusto Boal.

Lavora con il Teatro Pubblico Pugliese portando in scena lo spettacolo Multitud della stessa Cubas.

Fonda nel 2014 la compagnia teatrale “La Falce di Luna”, con la quale collabora in qualità di autore, attore, regista e conduttore di laboratori teatrali.

Dal 2014 è insegnante ed attore presso la compagnia “Luce in Scena”, attiva con spettacoli e tour nazionali di musical e teatro di prosa.

Nel 2016 è cofondatore del duo artistico teatrale i Contratti D’Idee con il quale porta in scena spettacoli patrocinati e sostenuti dal ministero della cultura e della pubblica istruzione sia per adulti che per bambini.

Ideatore e conduttore del laboratorio “VE.DE.TE. (verità del teatro)”.

Selezionato come miglior attore non protagonista al Festival Nazionale del Teatro di Napoli-Portici per l’interpretazione del personaggio di “Michele” nella pièce teatrale “Filumena Marturano”, portata in scena con la compagnia Amici dell’Arte.

Nella stagione 2017/18 continua la sua formazione frequentando il primo anno di formazione attoriale dell’Accademia Teatrale di Roma Sofia Amendolea.

Attualmente perfeziona i suoi studi attoriali, registici e di conduzione teatrale come arte terapeuta presso l’Istituto Teatrale Europeo di Roma con cui collabora in qualità di attore, apprendendo in ambito pedagogico e terapeutico il  “Metodo Hansen” .

Perché noi?

Il wellness theatre crede nella bellezza e nella forza del teatro in tutte le sue espressioni, facendo leva sulla passione, sullo studio e sulla ricerca costante dell’evoluzione di quest’arte fantastica.

Quando?

Una volta a settimana, per due ore.

Dove?

Associazione Aurea, via Lanciani 15, Roma

LA LEZIONE DI PROVA E’ GRATUITA!

Per informazioni contattaci al 3273452618 o al 3208663118 o scrivici a wellnesstheatre@gmail.com